A Pechino non sei mai solo…

Ogni giorno a Pechino un uomo si sveglia e sa che dovrà correre più veloce, spingere più forte di altre centantamila persone, per assicurarsi il proprio posto nella metropolitana e arrivare in orario in ufficio o a lezione. Ogni giorno le tecniche di sopravvivenza vengono affinate, sai dove dare le gomitate per sfiancare il tuo vicino e rubargli l’ultimo centimetro quadro disponibile nella carrozza, sai, già dal colore e dalla sfumatura della pelle della gente, quanto dovrai trattenere il respiro per non rimanere asfisiato dai profumi e dalle esalazioni corporee del tuo compagno di viaggio più vicino. Per darvi un’idea di quello di cui parlo vi inserisco un’immagine di quando entro in metropolitana la mattina:

DSC_7635
Risveglio e viaggio in compagnia

Di seguito invece una foto scattata di sera, appena uscito dall’ufficio. La sera l’uomo, quello che la mattina corre, corre ancora, spinge ancora più forte, più incazzato perchè ha appena avuto una giornata di merda in ufficio e non vuole fare altro che andare a farsi una mangiata come si deve, tuttavia deve prima combattere, per guadagnarsi quel posto in metropolitana che tra cazzotti nei reni e alitate alla seppia avariata in faccia, gli assicurerà la cena che si è guadagnato.

DSC_7638
All’uscita dall’ufficio, vai col POGO!

Vi assicuro che a Pechino la cosa più facile che possa esserci è stare in compagnia.

About Anto

Lo studio dell'oriente, a partire dal Giappone, ha finito per portarmi a Pechino, dove ho vissuto studiato e lavorato per 4 anni. Tuttora lavoro per una azienda cinese in Italia.

View all posts by Anto →

3 Comments on “A Pechino non sei mai solo…”

  1. Se devo prendere la subway a BJ … , raggiungo la stazione con lo skateboard, superando agevolmente il traffico in superficie, … mezzo che poi uso all’interno degli affollati sotterranei come “sfollagente” … FUNZIONA !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *