Sposarsi in Italia

So che il blog sarebbe sulla Cina, e vi ho già raccontato le peripezie che ho passato per sposarsi in Cina, ma come non poter condividere con voi anche un po’ delle emozioni che ho vissuto sabato 4 ottobre, quando ho festeggiato il mio matrimonio e la festa di compleanno del mio miglior amico/testimone di nozze?

Ecco per voi qualche foto:

[cml_media_alt id='981']10710753_831791643528182_7477131347058532701_n[/cml_media_alt]
Gli sposi con le relative mamme
[cml_media_alt id='979']10665817_815900351795482_2507139454298194736_n[/cml_media_alt]
Gli sposi in cascina
[cml_media_alt id='984']10641006_815900535128797_54281472822007952_n[/cml_media_alt]
Gli sposi con i genitori italici
[cml_media_alt id='980']10665934_10205104154344876_7903345665610253573_n[/cml_media_alt]
il taglio della torta
[cml_media_alt id='978']10665311_10154619149715123_3824461671329396336_n[/cml_media_alt]
Jappo e Gallo (sposo e festeggiato)
[cml_media_alt id='977']10645234_815908205128030_4595500221298198726_n[/cml_media_alt]
durante la festa con gli amici (qui un brindisi con Dito)

Ringrazio ancora tutti i parenti che hanno partecipato; mia mamma che si è data da fare per organizzare il tutto; mio papà che per la prima (e forse ultima) volta in vita sua si è messo in giacca e cravatta (!!!); la Zia Polla per tutto il lavoro svolto; MG e Bel per essere venuti da Venezia, così come Mapo e Katia; per non parlare di Francesca che è arrivata in macchina dalla Germania; Gallo per essere sempre al mio fianco anche a 10mila km di distanza; Teo, perché sotto quella scorza da narcos ha un cuore tenero.

Inoltre un ringraziamento a Deng Ping, Qi Fei, Longlong e Serena, Ma Nan e soprattutto a Zheng Yu, che ci ha fatto da fotografa.

Infine ringrazio tutti gli amici che hanno partecipato alla festa a Cascina Castelletto.

Di foto del matrimonio ce ne sono più di 2000, prima o poi vi farò avere quelle più significative.

Per il resto: buona vita a tutti!

About Jappo

Sinologo dal 2006 e da sempre appasionato di scrittura, viaggi e scambi culturali. Clikka qui per la presentazione completa

View all posts by Jappo →

23 Comments on “Sposarsi in Italia”

  1. Auguro a te e alla tua dolcissima “metà” un futuro di quelli “come lo volete voi”… e ringrazio te e tua mamma (che sprizza pura gioa in ogni foto) per avere condiviso le foto di questo specialissimo evento.
    P.S.
    Complimenti a Zheng Yu per le bellissime foto.

    1. Grazie Anna, cercheremo di vivere al meglio 🙂
      Le foto pubblicate son tutte fatte da cellulare, quelle professionali fatte da Zheng Yu sono ancora più belle 😉

    1. Grazie CAT, aspetto presto il tuo regalo di nozze: tornare a trovarmi a Pechino, o pagarmi un viaggio per due per venire a trovare te.
      Io preferisco la soluzione 2, ma ti lascio un po’ di scelta, dai 🙂

  2. Pls, è possibile cambiare l’immagine collegata al mio nome? Non rispecchia l’immagine che ho di me!!! ( non so come fare per sceglierne un’altra)
    Nota da cancellare (dopo l’aggiornamento immagine), tks!

    1. Ciao Anna,
      Come ti ha già risposto Eli Sunday Siyabi, meglio se ti crei un gravatar, mettendoti la tua foto personale. Questa funzionerà su TUTTI i blog che frequenti e commenti.
      Quello che adesso hai tu è generato autonomamente da WordPress e non posso cambiartelo manualmente

    1. Grazie!
      Ebbene sì, tutte le donne della famiglia tutte all’orientale (mia moglie si è cambiata a metà cerimonia).
      Vedremo a febbraio prossimo se riusciremo a fare anche la cerimonia buddhista in Thailandia… 🙂

  3. un caro abbraccio e l’augurio di riuscire sempre a trovare motivo e momenti per sorridere felici e sereni. ancora AUGURIIIIIIIIIIII !!!!

      1. no io ero vesito ‘da cinese’, non ci stave bene la cravatta… l’hanno regulate ai miei amici venuti dall’italia, foular e cravatte di seta. A me nulla 🙁

      2. Eheh, hai ragione anche tu.
        A me l’ha data la suocera perché se lo sposo scappa lo si può prendere per la cravatta 🙂

  4. Splendida cravatta… la tua mamma non la riconoscerei se la incontrassi.
    Ti auguro un lungo matrimonio feluce, è una cosa impagabile!

    1. Anna che se mi incontrassi non mi riconosceresti,che Anna sei???
      …tutte queste Anne che mi nominano nei commenti mi confondono le idee 😀

    2. ahahah! si la famosissima Bosch 🙂 Buongiorno!
      ehhhhh….. quel giorno ero “tirata a lucido” più che mai, non mi riconoscevo neppure io 😉
      tutti gli altri giorni sono la solita di sempre , a parte la chioma bionda 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *