Censura e VPN – Greatfire e applicazioni utili

vpn
GreatFire è un’organizzazione non governativa che monitora lo stato di siti web e avrebbe lo scopo di aiutare gli utenti a oltrepassare i blocchi imposti dal governo cinese sulla rete. Tra le altre cose, offre anche tante risorse utili.

Jacopo mi ha fatto conoscere questo sito e ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. Probabilmente avrei dovuto già conoscerlo, dato che è molto noto e sicuramente i più informati già lo hanno sentito nominare: greatfire.org.

Il sito appartiene ad una NGO che ha lanciato il progetto nel 2011 con l’intenzione di informare riguardo la censura in Cina, al motto di “Bringing Transparency to the Great Firewall of China”. I fondatori hanno iniziato a raccogliere informazioni e dati, a sviluppare app per aiutare gli utenti ad evitare la il “Great Firewall” e al momento monitorano più di 10.000 siti web e offrono una serie di strumenti molto utili.

Il portale è chiaramente bloccato in Cina, anche perché ben noto alle autorità cinesi, che hanno già avuto a che fare e anche attaccato più volte i suoi server. Non è certo del primo progetto finanziato da organizzazioni estere che punta a sviluppare vpn e altri strumenti di circonvenzione del celebre firewall. A differenza di altri progetti però questo in particolare non solo punta a permettere all’utenza di aggirare il firewall, ma anche a ripubblicare online ciò che viene censurato su siti e social cinesi. Vediamo gli strumenti ad uno ad uno:

Freebrowser

Si tratta di un browser per android che dovrebbe permettere, una volta scaricato e installato, di navigare liberamente su internet. Non bisogna nemmeno smanettare con impostazioni particolari, basta lanciarla dopo averla installata.

Personalmente non ho esperienza di utilizzo in Cina, né ho trovato informazioni su come siano gestiti i dati di utilizzo della app e i dati di traffico. Come scritto anche in altri articoli, le applicazioni gratuite non sono sempre trasparenti rispetto a questi dettagli.

Circumvention Central

Un sito che tiene traccia delle performance dei vari VPN e li compara per consigliare i migliori. Si possono comprare VPN attraverso la piattaforma stessa che è però bloccata in Cina, come la stragrande maggior parte dei siti di VPN.

GreatFire Analyzer

Se vuoi scoprire se un sito è bloccato in Cina, questa piattaforma può darti la risposta.. Unico problema è che tutte le piattaforme online di GreatFire sono bloccate, ma per questo in realtà esistono altre risorse perfettamente funzionanti nei confini cinesi che ho elencato qui.

FreeBooks

Una app che raccoglie i libri censurati in Cina e permette di scaricarli sul proprio cellulare Android.

FreeWeChat

Qui vengono pubblicati i post censurati dalla app cinese. E’ possibile effettuare ricerche anonime attraverso lo strumento apposito.

FreeWeibo

SinaWeibo è una piattaforma dalla quale spesso partono condivisioni di video o notizie sensibili che costringono il governo a intervenire. Con questo sito si possono fare ricerche anonime dei post anche se sono stati censurati.

Oltre a queste utilities GreatFire offre anche un’app per accedere al NewYorkTimes dalla Cina, un blog che raccoglie notizie sulla censura e sul mondo della cybersecurity e servizi per chi vuole sbloccare siti o contenuti dalla rete in Cina.

About Anto

Lo studio dell’oriente, a partire dal Giappone, ha finito per portarmi a Pechino, dove ho vissuto studiato e lavorato per 4 anni. Tuttora lavoro per una azienda cinese in Italia.

View all posts by Anto →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *