Chu’er e il risveglio del drago

初二, chu’er o meglio il secondo giorno del secondo mese lunare, è il giorno dell’anno in cui il drago si sveglia dopo il lungo letargo invernale.

Questo giorno segna il vero inizio della primavera e quando il drago alza la testa (龙抬头, longtaitou) è il momento giusto per tagliarsi i capelli.

Senza saperlo, ieri era il chu’er, ed io mi sono tagliato i capelli rispettando la tradizione. Ora aspetto con ansia la primavera!

PS secondo la tradizione cinese, se non ci si è tagliati i capelli prima del capodanno non lo si può fare fino al chu’er. Se si disobbedisce a questa regola, ti muore uno zio (!!!)

4 thoughts on “Chu’er e il risveglio del drago”

  1. Luca ha detto:

    Ma proprio lo zio?! Che malvagità.

    1. jappo ha detto:

      Eh, cosa ci puoi fare? Questi cinesi sono cattivissimi!

  2. Laura ha detto:

    nn capisco più nulla, il secondo mese lunare partendo da quando? e poi è vero, perchè proprio lo zio?

    1. Jappo ha detto:

      Ciao Laura,
      il calendario cinese è un calendario luni-solare, a differenza di quello gregoriano che è solamente solare. In questo mio articolo trovi tutte le informazioni di base sul calendario cinese: https://www.abcina.it/2016/02/01/calendario-cinese/
      Riguardo alla morte dello zio c’è un bel articolo scritto dal mio amico Alessio. Puoi leggerlo qui: http://assogic.com/index.php/blog/cinesi-capelli-capodanno/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.