Per fare stringere amicizie o fare business in Cina bisogna seguire delle regole ben precise dimostrando di conoscere a fondo la cultura del luogo.

Immaginati questa scena: sei appena atterrato dopo ore di volo e non hai dormito quasi nulla. Atterri in un aeroporto sperduto dove una fiumana di gente ti spinge e ti tira pur di passarti davanti. Finalmente arriva la tua valigia ma appena dopo le porte scorrevoli un cinese che non parla una parola di inglese, ma regge un foglio con sopra il tuo nome, te la prende e te la carica in macchina mentre ti spinge letteralmente sul sedile. Ti fai un’altra ora di macchina in mezzo al nulla ed arrivi a destinazione. Ti lasciano appena il tempo di posare la valigia e versarti un bicchiere di acqua (tassativamente calda) che non ti fanno bere perché “bisogna andare”.

A questo punto altri 20 minuti di macchina nella campagna cinese e arrivi in un allevamento di pecore. I tuoi ospiti si mettono a contrattare con gli allevatori e finalmente scelgono una pecora, indicandotela con aria soddisfatta. La caricano nel bagagliaio e ti portano di fianco ad un fiume vicino casa, dove la scaricano, la uccidono, la scuoiano e dopo aver raccolto il sangue in bacinelle e ripulito l’intestino nel fiume, fanno a pezzi la carne e la si va a cucinare. Ovviamente tu sei presente durante tutto ciò.

il luogo del "delitto"

il luogo del “delitto”

Finalmente ti puoi riposare un attimo mentre cucinano, ma quando è la volta di mettersi a mangiare, vieni fermato sulla porta dal “padrone di casa” che non ti fa entrare, ti mette in mano un bicchiere di baijiu (la tremenda grappa cinese) e dopo che ne hai bevuto un sorso, gli ridai il bicchiere, che viene riempito nuovamente. Un altro sorso di baijiu scende e il bicchiere viene riempito ancora. A questo punto bevi il bicchiere tutto d’un sorso e puoi entrare.

Sul tavolo vi è ogni ben di Dio, tutto tassativamente a base di carne di pecora, e vieni fatto accomodare al shangzuo, il posto d’onore. Ti viene nuovamente versato un bicchiere di baijiu, questa volta vi ci immergi le dita e spruzzi un goccio in alto, uno in basso e poi passi un dito sulla fronte del tuo ospite, per benedire il cielo, la terra e chi ti dà cibo.
Il padrone di casa taglia con un coltellaccio un piccolo pezzo di carne da quello che è già il pezzo più prelibato della pecora: lo sterno, quindi se lo mette sulla mano e te la porge di fronte. A questo punto avvicini la bocca alla sua mano e aspiri questo boccone prelibato. Vietato usare le mani o le bacchette per prenderlo.

Bisogna aspirare il pezzo prelibato direttamente dalle mani del padrone di casa (scusa per la basa qualità dell'immagine)

Bisogna aspirare il pezzo prelibato direttamente dalle mani del padrone di casa
(scusa per la bassa qualità dell’immagine)

Dopo un altro giro di baijiu, in cui l’ospite invita tutti a bere, si può iniziare il banchetto prelibato. Durante il banchetto il rapporto fra bocconi di cibo e bicchieri di baijiu è quasi uno a uno, devi inoltre stare attento a sapere chi e in che ordine invitare a bere, quando fare un brindisi collettivo, o come comportarti nel caso ti invitino.
Una volta finito di mangiare, si inizia a cantare a turno, non importa che tu abbia l’ugola di una cornacchia o studi canto lirico, ognuno canta una canzone mentre si continua a bere e quasi sicuramente a fumare (e se devi farlo, fallo bene).
La soddisfazione più grande è quando senti il padrone di casa rivolgersi al suo fratello maggiore parlando di te: “他能吃,能喝,能聊,他是非常好的人。” – Sa mangiare, sa bere, sa parlare, è una persona squisita. – “他真是一个中国通”: è davvero un esperto di Cina.

Questo è ciò che mi è capitato durante il viaggio in Mongolia Interna, gli usi e costumi locali non sono sicuramente uguali in tutto il Paese, perciò non è detto che ti capiti la stessa cosa ma se vuoi fare Business in Cina, stringere dei rapporti duraturi con dei possibili amici, ma anche produttori o acquirenti, devi sapere come comportarti. Devi dare mianzi e saper stringere guanxi.
Se non sai neanche cosa siano questi concetti che ho appena menzionato, se non sai quale sia il posto d’onore a tavola, se non hai ben chiaro come e in che ordine fare ganbei, ti propongo un’occasione IRRIPETIBILE.

È iniziato il corso COMPLETAMENTE GRATUITO dal titolo “Come avere successo in Cina“, ma solo per gli iscritti alla mailing list. Se non sei ancora iscritto, non aspettare oltre e clicka qui.

Ancora per pochi giorni è anche disponibile un super sconto del 40% per il Corso Avanzato di Chinese Business Etiquette. Non perderlo, clicca qui per accedere a tantissimi video e materiali per lo studio!

Questa è l’ultima occasione!