囧

Da carattere a faccina – CDS #18 囧 Jiǒng

Un carattere che originariamente voleva significare “luminoso” e che è poi stato usato alla stregua di una faccina.

Questo carattere aveva il destino segnato. Non puoi essere un carattere che somiglia ad una faccina triste e non diventare una faccina triste, è la dura legge dell’epoca di internet.

Il povero carattere 囧, che già non sembra molto felice di esistere a giudicare dall’espressione, ha perso il suo significato originale ed è stato messo al pari di una faccina qualunque. Ora si usa per esprimere sentimenti come l’imbarazzo, l’impotenza.

E’ dal 2008 in poi che il carattere è diventato una faccina e ha fatto la sua fortuna, tanto da essere anche il titolo di una serie di commedie famose in Cina. 人在囧途 (Lost on journey), 泰囧 (Lost in Thailand) e 港囧 (Lost in Hong Kong), sono appunto dei celebri film che raccontano il viaggio tragicomico di due persone molto diverse tra loro, che si trovano ad affrontare il ritorno a casa durante il caos del 春运 Chūnyùn.

Il carattere può quindi essere usato, nelle conversazioni scritte, per esprimere la propria delusione, o anche semplicemente per rispondere ad una freddura inviata da un amico e comunicargli che ci stanno cadendo le braccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.