prostituzione in cina

Prostituzione in Cina

È da tanto tempo che vogliamo parlare di prostituzione in Cina ma, un po’ perché è un argomento tabù, un po’ perché non abbiamo mai trovato il tempo e il modo di trattarlo, abbiamo rimandato. Fino ad ora.

prostituzione in cina 3

Ci sono due motivi principali che ci hanno fatto cambiare idea:

  1. Il primo è che Jappo ha notato per diverse sere di fila due ragazze in abiti succinti ed estremamente vistosi ad un incrocio. Può sembrare un dettaglio ma in 6 anni di Cina non aveva mai visto delle ragazze battere in strada. Infatti, come scoprirai più avanti nell’articolo, è molto più comune trovarle in centri per massaggi, KTV o bar;
  2. nel gruppo Facebook “Shitposting in Asia Ironically”, un ragazzo cinese si è reso disponibile a rispondere a qualunque domanda riguardante la Cina. Ad un certo punto un utente ha chiesto se la prostituzione fosse legale ed un altro ha risposto, erroneamente, di sì. La verità è che è illegale ma di fatto risulta estremamente facile usufruire di questo servizio

Quindi, questo articolo vuole dare una panoramica della prostituzione in Cina, partendo da quello che è considerata da tutti la città fulcro di questa attività: Dongguang.

Dongguang

“Ridente” cittadina manifatturiera del Guangdong, famosa per prodotti di pelle, pelletteria e…. troie. Un tempo si usava dire che a Dongguang vi fossero più prostitute che ragazze per bene. Purtroppo però qualche anno fa ci fu una durissima campagna contro la prostituzione a Dongguang, che portò alla chiusura di moltissimi centri per massaggi, KTV e altri luoghi di “perdizione”.

In molti rimpiangono la vecchia Dongguang, una sorta di Sodoma e Gomorra moderna, ma nonostante tutto, pare che il mestiere più vecchio del mondo sia ancora praticato nella zona, solo che non più ai livelli di prima, che erano decisamente eccessivi.

Centri Massaggi

Come in Italia, quando si parla di centri massaggi, soprattutto se gestiti da cinesi, si pensa subito a prostituzione ed happy ending. Fatto che ha sicuramente ispirato Ruggero de i Timidi e la sua canzone Notte Romantica (assolutamente da vedere).

In Cina, moltissimi centri massaggi offrono anche massaggi “simpatici”, di quelli che ti lasciano proprio rilassato e con un sorrisetto ebete sul viso. Mentre alcuni sono chiaramente dei bordelli, la maggior parte (almeno a Pechino) offre un normale massaggio, a cui alla fine viene chiesto se “c’è qualche altra parte da dover massaggiare?” finendo così con un bel massaggio localizzato. In altre città potrebbe funzionare diversamente, l’unica opzione è andare e provare.

Massaggi a domicilio

prostituzione in cina 2

Proteggiamo la privacy delle lavoratrici

Succede che alcuni centri massaggi offrano anche il servizio a domicilio. Basta aggiungere la matrona proprietaria su WeChat e in caso di necessità mandarle un messaggio. La massaggiatrice arriverà direttamente a casa con tutto il necessario.

Oltre a WeChat, ci sono anche delle piattaforme che forniscono diversi servizi a domicilio, dal carpentiere alla massaggiatrice, entrambi grandi esperti di seghe, ma anche idraulici, cuochi e tanto altro.

Utilizzando WeChat c’è sempre l’opzione di attivare la funzione “look around” selezionare i criteri della ricerca (ed esempio: solo donne) e la nostra super-App ti consiglierà amicizie nelle vicinanze. Generalmente dalla foto profilo puoi capire facilmente se nella zona ci sono delle professioniste.

Una versione low-tech è invece quella di ricorrere ai biglietti da visita con foto e numeri di telefono di ragazze disposte a “tenerti al caldo nelle lunghe e fredde notti invernali” o ancora giovani samaritane volenterose di “non farti sentire solo”. Questi biglietti vengono spesso inseriti nei finestrini o sulle maniglie delle auto parcheggiate, gettati a mucchi di fronte ad alberghi e bar, e alcune volte, soprattutto nelle città di seconda fascia, ti vengono portati direttamente in camera.

Hotel

Anche gli hotel possono essere ottimi posti per usufruire di “massaggi romantici”. In alcune strutture, una volta entrati in camera, si può apprezzare tra i vari gadget e fogli informativi la presenza di biglietti da visita di signorine del mestiere come dicevamo qui sopra.

Spesso si trovano sul pavimento dell’ingresso, oppure in dotazione direttamente sulla scrivania o sui comodini.

Altre volte si può chiamare il servizio di massaggio in camera, di cui si trova il numero nella lista dedicata. Basta chiamare queste signorine per usufruire di un servizio a 360 gradi, saranno poi loro stesse a chiedere un sovrapprezzo per un servizio più completo. Ma non finisce qui, come già mostrato sulla pagina facebook di ABCina con un video, alcuni di questi hotel “esclusivi”, presentano delle vetrate tra il bagno e la camera da letto, in modo che si possa controllare il tutto da ogni angolo della camera. Starà a te e la tua fantasia poi dilettarsi con giochi e scherzetti di specchi e sapone.

prostituzione in cina 4

Foto di Alberto Zan. – in hotel la trasparenza è importante

Anni fa, notai su uno di questi bigliettini che vi era anche la scritta 提供正式发票 ovvero “si forniscono fatture”, così che il servizio sia anche facilmente rimborsabile da businessmen in viaggio di lavoro.

SPA

Poiché i cinesi ci tengono molto alle pratiche di buona salute, come prescritto alla medicina tradizionale cinese, è comune trovare molti centri benessere, le cosiddette SPA.

L’accesso a questi servizi è spesso un biglietto di 24h che comprende già dei servizi di base come docce, piscine, bagni turchi, saune e buffet all-you-can-eat. Spesso vi è incluso anche l’accesso ad una camera da letto in cui riposare tra un bagno e l’altro.

Poi vi sono una serie di servizi aggiuntivi, come massaggi, coppettazione, scrub, trattamenti coi fanghi e tanto altro. Queste SPA sono costruzioni enormi che si sviluppano su più piani, e vi sono delle aree che sono precluse al pubblico femminile. Con il pagamento di un sovrapprezzo (da listino) si può usufruire dei più disparati servizi forniti da fulgide donzelle.

Anche qui, le SPA rilasciano fattura, spesso con la dicitura “hotel”. Non è raro che il prezzo base costi meno di altri alberghi della zona e che fornisca un’offerta ben più vasta.

Consigliatissimo.

KTV

Ormai lo sanno tutti, i KTV sono tra i posti più frequentati da cinesi che vogliono divertirsi la sera. Se alcuni KTV concentrano la loro offerta su canzoni e alcolici, altri la ampliano con servizi aggiuntivi. Molte strutture vengono infatti frequentate da Businessmen in cerca di posti tranquilli dove parlare d’affari mentre si beve e ci si diverte. Cosa c’è di più divertente di una bella gnocca? Nulla, per questo i KTV migliori offrono la possibilità di stare in compagnia di belle ragazze che, se ben prezzolate, offrono tutti i propri servigi, proprio tutti.

Quali sono i KTV più esclusivi? Beh, a sentire alcuni dei lavoratori cinesi, sono quelli che non offrono solo ragazze, ma straniere. Russe, europee, non sono frequenti compagne di ragazzi cinesi (anche se la tendenza inizia ad esserci) nella quotidianità, ma in questi KTV gli uomini possono avere finalmente la compagnia di belle caucasiche a disposizione per una notte.

Clubs/Bar

Mai sentito parlare del Maggie’s di Pechino o del Manhattan di Shanghai? Sono locali di un certo calibro. Una volta entrati si è subito catturati dallo sguardo di bellissime ragazze che ballano sole o accompagnate. Altre sono invece al bar a parlare con qualche uomo più vecchio di 40 o 50 anni. Perché lo fanno? Perché sono gentili, che pensavi. Mongole, Vietnamite, Cinesi, Russe e chi più ne ha più ne metta. Spesso si organizzano in turni, quindi bisogna sapere gli orari giusti per recarsi in questi posti senza rischiare di vedere la sala piena solo di salsicce.

prostituzione in cina pechino

Locale famoso anche per gli hot dog (tra i migliori a Pechino), sarà perché di salsicce se ne intendono?

Locale famoso anche per gli hot dog (tra i migliori a Pechino), sarà perché di salsicce se ne intendono?

Alcuni di questi locali sono stati chiusi negli anni, altri Bar sono rimasti aperti ma sono stati ripuliti, ma confidiamo che si possano trovare sempre dei posti per consolarsi di una moglie poco attenta, tra i bar e le discoteche delle grandi città.

Per strada

Un tempo (si parla di pochi anni fa) era molto frequente essere approcciato nei pressi di Sanlitun da uomini o donne che esordivano con “Lady’s bar?”. Ora la cosa si è fatta meno frequente. Ma da una certa ora in poi, passeggiando tra i locali del quartiere, o di altre “酒吧街” delle grandi città, è facile che si venga approcciati per questo tipo di servizi. A volte si tratta di locali dove ti spillano l’impossibile per pochi drink, senza che ci siano effettivamente delle prostitute, altre volte sono malintenzionati che potrebbero truffarvi in qualche modo, altre volte invece si tratta proprio di locali di prostitute, dove potete andare a rilasciare lo stress della giornata lavorativa.

Queste sono le informazioni che siamo riusciti a raccogliere sia da esperienze più o meno dirette, che consultando esperti del settore, ma se abbiamo dimenticato qualche punto importante o hai delle domande, non esitare a lasciare un commento. Ti risponderemo, per quanto possibile 😉

P.s. Ricordati di condividere questo articolo, spread the love!

P.P.S. In alcune zone della Cina è ancora usanza andare con i clienti in KTV “sconci” o in centri di lavoratrici notturne. Purtroppo questo non basta per assicurarsi un buon risultato, bisogna infatti conoscere la cultura del business cinese a tutto tondo! Per questo abbiamo aperto nuovamente, per un periodo di tempo molto limitato, le iscrizioni al Corso Avanzato di Chinese Business Etiquette, non perdere questa occasione ed iscriviti subito qui! Se ti iscrivi anche all’associazione HUB Italia Cina, avrai uno sconto di più del 50% del prezzo!

4 thoughts on “Prostituzione in Cina

  1. Ultimamente ho notato tantissimi biglietti da visita per strada, cosa che fino all’anno scorso non c’erano. Prevedo un intervento del governo a breve…. 🙂

    • vicino casa mia ce ne sono sempre stati tanti, soprattutto sparsi di fronte gli hotel. Devo dire che quest’anno hanno iniziato a spargerli anche nel mio xiaoqu e a metterli incastrati sui vetri delle auto, cosa che prima non succedeva.
      L’intervento del governo c’è già stato chiudendo diversi centri massaggi, ma la vedo dura risolvere il problema di questi bigliettini… come fai?

  2. Nonostante apprezzi il sito, ho trovato quest’articolo non particolarmente piacevole. Trattare con tono ammiccante un tema complesso come la prostituzione, a cui spesso sono sottese storie di traffico di esseri umani, violenza e sfruttamento non mi è sembrato adeguato. Alla fine l’articolo mi è sembrato più una guida su come trovare prostitute in Cina che una riflessione sul fenomeno. Spero che vogliate modificarlo.

    • Ciao Stranger,
      l’articolo non vuole essere né una guida su come trovare prostitute (altrimenti avremmo potuto mettere gli indirizzi di locali famosi per quello o non oscurare i numeri di telefono sui bigliettini da visita), né essere un articolo di denuncia e riflessione sull’argomento che, come dici tu, è molto complesso e non saremmo le persone giuste per trattarlo.

      Invece è stato scritto per raccontare un argomento alquanto ovvio per chi vive in Cina o chi la visita abitualmente, mentre molti avventori occasioni restano colpiti / stupiti quando in un centro massaggio ti iniziano a toccare le parti basse. “Uomo avvisato mezzo salvato”, così si sa bene come prepararsi in anticipo a delle avance non richieste e credute accettate (o accettabili).

      Di certo l’abbiamo trattato leggermente, come la quasi totalità degli articoli di ABCina, perché al mondo ci sono già troppi moralizzatori e bigotti finti timorati di Dio che non ne parlerebbero mai ma poi usciti da chiesa si vanno a fare un giro in tangenziale.

      Detto questo, non mi pare ci sia nulla da modificare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.